Lite in centro accoglienza, un arresto

Un 21enne di origine nigeriana, ospite di un centro di accoglienza del Pistoiese, è stato arrestato dai carabinieri al termine di un acceso diverbio avvenuto fra due ospiti della struttura. Il giovane, al culmine di un litigio con un altro ospite, un 19enne di origine gambiana, ha afferrato un coltello prelevato dalla cucina della struttura e ha affrontato il rivale minacciando di colpirlo. La stessa minaccia è stata poi rivolta a un operatore della cooperativa che gestisce il centro, un 29enne pistoiese, che era intervenuto per sedare gli animi. I militari, arrivati sul posto, sono riusciti a disarmare il 21enne che ha tentato di opporsi dando in escandescenze prima di essere definitivamente bloccato. Il giovane è stato arrestato per resistenza e denunciato per la minaccia aggravata dall'uso del coltello e per il porto abusivo della stessa arma. Il 21enne è stato trasferito ai domiciliari in un'altra struttura di accoglienza del Pistoiese, in attesa della direttissima in programma oggi.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Lucca in Diretta
  2. La Gazzetta del Serchio
  3. NoiTv
  4. La Gazzetta del Serchio
  5. In Toscana

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Gallicano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...