Gallicano

Omicidio nel Pisano, 'indagato confessa'

Danny Scotto, il giovane in carcere con l'accusa di avere ucciso Giuseppe Marchesano, 27 anni, trovato morto nella sua abitazione di Montopoli Valdarno (Pisa), "ha confessato e ammesso pienamente la responsabilità del delitto". Lo ha detto il procuratore di Pisa, Alessandro Crini, incontrando i giornalisti dopo l'udienza di convalida di stamani: il gip non ha convalidato il fermo ma disposto la custodia cautelare in carcere. Scotto, 27 anni, di Chiesina Uzzanese (Pistoia), ha cambiato versione rispetto a lunedì, giorno in cui è stato arrestato, quando aveva respinto ogni addebito e ha riferito al giudice di "essere andato a trovare l'amico e di avergli sparato dopo uno screzio".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie